line decor
line decor
   

 
contrastes

María, Santander

Es una niña alegre,
con los ojos repletos de caricias
y la inocencia intacta en la mirada.
Vive en un mundo lleno
de lo que necesita
para aprender a ser una persona.
Es posible que tenga quien le diga
que cuide lo que es suyo,
porque a pesar de serlo
ha de saber
que no le pertenece.

....

She’s a cheerful girl
eyes brimming with love
and unblemished innocence on her face,
she lives in a world full
of what she needs
to learn how to be a person.
She might have someone who tells her
to look after what is hers,
because although it is hers
she has to know that
it doesn’t belong to her.

.....

È una bambina allegra,
con gli occhi pieni di carezze
e l’innocenza intatta nello sguardo.
Vive in un mondo pieno
di ciò di cui ha bisogno
per imparare ad essere una persona.
È probabile che abbia chi le dica
di curare ciò che è suo,
perché nonostante lo sia
deve sapere che non le appartiene.

..............................

Jaime, Cuzco, Perú

Es un niño que nunca ha sido niño,
que tiene en la mirada
el fuego del veneno de los días
que le van maltratando poco a poco.
La calle es su palacio de tristezas,
su pan, su compañía, su esperanza.
Un día o una noche,
sin saber ni cómo ni por qué
encontrará la muerte que lo busca
porque nadie le ha dicho
que le quiere.

.....

He’s a boy who’s never been a boy,
whose face reflects
the enflamed poison of the days
when they mistreat him little by little.
The street is his palace of sadness,
his bread, his companion, his hope.
One day or one night,
without knowing how or why
he will find the death that seeks him
because nobody has told him
that they love him.

......

È un bambino che non
è mai stato bambino,
che ha nello sguardo
il fuoco del veleno dei giorni
che lo maltrattano poco a poco.
La strada è il suo palazzo di tristezze,
il suo pane, la sua compagnia,
la sua speranza.
Un giorno o una notte,
senza sapere né come né perché
troverà la morte che lo cerca
perché nessuno gli ha detto
che lo ama.